Il caso di Ada Satragni

Ada Satragni , pochi di voi si ricorderanno della figura di questa donna, è nientemeno che il primo medico ad arrivare a casa Lorenzi la mattina del delitto di Cogne e fu il medico che a propie spese formulò come causa della morte di Samuele un aneurisma (un coagulo di sangue all’nterno dell’encefalo) che a suo dire il bambino poteva portare dentro di sè magari già da un po’ e che quella mattina si è rotto provocando la morte del bambino, a suo avviso le condizioni in cui il corpo di samuele versava dopo il suo arrivo potevano essere compatibili con l’ipotesi da lei formulata.

Con l’avvicinarsi della data della sentenza e con il crescente fervore intorno al caso si ritorna a parlare anche della figura di questo medico che risentito in questi giorni a distanza di tutto questo tempo torna ad affermare la sua teoria come cuasa del decesso, e che scagionerebbe a pieno la Franzoni ritenuta dalla Satragni  sin dal primo momento innocente, non capace di un tale gesto nei confronti del figlioletto. 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: